• 3934835530
  • performance@adteam.it

Michele Lando è secondo Assoluto al Trail di Santa Chelidonia

Michele Lando è secondo Assoluto al Trail di Santa Chelidonia

Grande Prestazione del nostro Michele!

Michele Lando è secondo Assoluto al Trail di Santa Chelidonia - Athletic Development TeamDopo essere arrivato Secondo Assoluto il 23 Febbraio, quando ha partecipato alla Grande Corsa Bianca, una delle gare più dure d’Europa, 170km con 6000m di dislivello positivo tra gli spettacolari parchi dello Stelvio e dell’Adamello, l’atleta UltraTrail Michele Lando è secondo Assoluto al Trail di Santa Chelidonia, svoltosi Domenica 10 Settembre. Questo finale di stagione vedrà Michele protagonista di due impegni tutt’altro che facili, uno a Ottobre ed uno a Novembre. Il primo è Le vie di San Francesco il 27 Ottobre: 200km con 8000m di dislivello positivo. il 25 Novembre sarà il turno del Trail del Cinghiale, 90km nell’Appennino Tosco-Romagnolo con 5500m di dislivello positivo.

La prossima stagione tra gli obiettivi dell’atleta seguito dal nostro Alessandro Roppo ci saranno due gare molto impegnative. A Febbraio, in Lapponia sarà il turno della Rovaniemi 150, 150km nel pieno inverno glaciale a ridosso del Circolo Polare Artico. Verso settembre toccherà al famigerato Tor des Géants, 330km di corsa con 24000m di dislivello positivo. 

Questo è il racconto di Michele sulla gara:

Michele Lando è secondo Assoluto al Trail di Santa Chelidonia - Athletic Development TeamCorrere nel proprio paese.

Si è svolto oggi il Trail di Santa Chelidonia: 30 km di pura passione.

Le previsioni sono state tutte azzeccate, ad iniziare da quelle meteorologiche. Pioggia, fulmini, grandine e tantissimo vento hanno reso ancor più duro un percorso che già sulla carta si presentava come un temibile avversario.

La gara è partita dalla frazione di Vignola con un buon ritmo imposto soprattutto dai concorrenti della gara più breve.

Salita prima e lunghissima discesa poi, hanno segnato fino in profondità le gambe degli oltre 60 participanti.

Un plauso particolare agli organizzatori che hanno mostrato fino in fondo il vero significato della parola passione.

Attraversare i Monti Simbruini, correre con i propri Amici e farlo nel proprio paese, credo che rappresenti un qualcosa di unico e di positivo.

Ai fini della classifica ho chiuso con un secondo posto assoluto dietro al marziano argentino.

Le sensazioni di oggi sono state molto buone anche se ho, forse, rallentato troppo nella prima parte del Trail.

Ho voluto in questa occasione correre senza bastoni, testando nuovi appoggi e, soprattutto, provando le nuove calzature.

Un grazie al mio preparatore Alessandro Roppo, al mitico nutrizionista Styven Tamburo ed al mio indispensabile papà.

Un plauso ai compagni di Team – Tiger Team (Giovanni Lollobrigida): Rossi Bernardo, Cosimi Luca, Francesco Sepirsi Consalvi, Fabrizio Vannoli, Camilla Cignitti, Paola Capitani, Paolo Maschietti, Ivan Tozzi, Trombetta Roberto.

ADT